CO.SVI.G. SRL

Stampa la sintesi o il profilo dettagliato?

Indirizzo

Loc. Fattoria di Lago, Strada Regionale 398, Km 7,850
58025 Monterotondo Marittimo
(Toscana)

Telefono

0039-0566-916371

Fax

0039-0566-916371

World Wide Web

www.distrettoenergierinnovabili.it/der

 


Breve descrizione

Coordinatore scientifico del programma di ricerca:
Loredana Torsello
Contatto:
l.torsello@distrettoenergierinnovabili.com
E-mail:
citt@distrettoenergierinnovabili.com

Attività principali

Il CITT nasce con una forte inclinazione al lavoro in network. In questo primo anno molte energie sono state devolute alla definizione di partenariati e ambiti di azione comune con gli attori del territorio. Molti di questi contatti si sono concretizzati in reali partenariati su progetti di comune interessi. Altri, invece, sono in corso di definizione e perfezionamento.
Il Citt ha avviato tutte le procedure per l’accreditamento del Centro come sede formativa presso la Regione Toscana, ed è in fase di definizione un ciclo di eventi e seminari che vedranno il CITT ospitare numerosi operatori del settore energetico allo scopo di avviare un reciproco scambio fra aziende, amministrazioni pubbliche, esperti e ricercatori sui diversi aspetti connessi alla diffusione dell’uso delle FER nei nostri sistemi economici.
Il CITT, inoltre, si è candidato a diventare Web access Learning Point della Provincia di Grosseto, inserendosi, così, nella rete di soggetti che partecipano alle attività di formazione finanziate dal FSE.
Al suo interno, il CITT, ha creato un Centro di Documentazione sulle FER, che funge da vera e propria banca dati delle innovazioni tecnologie, con l’obiettivo di diffondere le informazioni sulle buone pratiche e sulle tecnologie di avanguardia per i processi di trasferimento tecnologico e adattabilità operativa delle FER.
Il CITT ha creato al proprio interno due tipi di database:
1. Un Database dei centri di ricerca che si occupano di trasferimento tecnologico.
2. Un Database degli operatori, che raccoglie l’elenco di tutte le imprese a livello nazionale che si occupano di energie rinnovabili e risparmio energetico, nello specifico: Eolico, Fotovoltaico e Biomasse.
Il CITT, in questo suo primo anno di attività ha apprestato alcune consulenze ed ha realizzato alcuni studi di fattibilità, nello specifico:
1. Supporto da parte del CITT ad un soggetto privato per la realizzazione di un impianto fotovoltaico da circa 1 MWp presso la ex discarica di Burlino in località Larderello.
2. Supporto da parte del CITT, al Comune di Gaiole in Chianti, per la definizione del percorso amministrativo/autorizzativo per l’espletamento della procedura di gara per l’affidamento a privati di un impianto di teleriscaldamento a biomasse. Le attività del CITT hanno riguardato, nello specifico, la preparazione della procedura di gara, l’individuazione dei soggetti fornitori di biomassa, l’individuazione degli imprenditori interessati all’investimento e il coinvolgimento dei soggetti interessati alle forniture energetiche.
3. Supporto da parte del CITT alla Comunità Montana Alta Val di Cecina per la realizzazione di uno studio preliminare di fattibilità per un impianto di cogenerazione finalizzato alla produzione di energia elettrica per la società Altair Chimica s.p.a. finalizzato alla fornitura di calore per l’azienda stessa ed, eventualmente, per un impianto di teleriscaldamento nell’abitato di Saline.

Breve descrizione

Co.Svi.G. - Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche – è una società consortile a responsabilità limitata (SCRL) costituita da enti locali pubblici che ne detengono interamente il capitale. Nato nel 1988 per iniziativa dei Comuni dell’area geotermica tradizionale per promuovere iniziative di sviluppo socio economico sul territorio e facilitare tutti gli adempimenti tecnici e finanziari legati ai contributi relativi all’utilizzo della risorsa geotermica - il CoSvig ha assunto oggi un ruolo di primo piano come braccio operativo della Regione Toscana per lo sviluppo sostenibile, impegnandosi nella valorizzazione della produzione e dell’utilizzazione delle energie rinnovabili e nella promozione delle tecnologie ambientaliIl CITT (Centro Internazionale per il Trasferimento dell’Innovazione Tecnologica per le Fonti Energetiche Rinnovabili) risponde all’esigenza di diffondere e trasferire competenze e metodologie tecnologiche innovative per agevolare la diffusione delle energie rinnovabili.Il CITT intende promuovere lo sviluppo e la diffusione di innovazioni, affinché esse divengano pratica d’uso, favorendo il trasferimento di nuovi metodi agli attori che entrano nella filiera a vario titolo.

Dipartimento:
ENERGIA E AMBIENTE
Numero dipartimenti:
6
Numero collaborazioni attive:
15
Superficie:
200 m²