Centro di Biomedicina Molecolare (CBM)

Knowledge is a network

Stampa la sintesi o il profilo dettagliato?

Indirizzo

c/o CBM s.c.r.l.
AREA Science Park
s.s. 14 – km 163,5
34012 BASOVIZZA (TS)
(Friuli Venezia Giulia)

Telefono

+39 040 3757703

Fax

+39 040 3757710

World Wide Web

www.cbm.fvg.it

 


Breve descrizione

Presidente:
Prof. Maria Cristina Pedicchio
E-mail:
info@cbm.fvg.it

Attività principali

Gli obiettivi su cui sono articolate le iniziative del Distretto Tecnologico possono essere così individuati:
1) rafforzare la ricerca, tramite il coinvolgimento sistematico di partner industriali per progetti di ricerca misti pubblico/privati;
2) attrarre aziende leader nel settore, tramite un’attività di “marketing” diretto e la predisposizione di incentivi;
3) promuovere la crescita dell’imprenditorialità tecnologica nell’area del Distretto anche attraverso la costituzione o la partecipazione a fondi dedicati al seed e all’early stage financing e l’attivazione di incubatori “avanzati”;
4) aumentare l’efficacia della commercializzazione della proprietà intellettuale, tramite investimenti selezionati in test pre-clinici e la costituzione di un ufficio dedicato.

Breve descrizione

La regione Friuli Venezia Giulia (FVG) vanta, nel settore della biomedicina molecolare, numerose strutture scientifiche dotate di notevoli competenze e risorse umane caratterizzate da un elevato profilo a livello di eccellenza internazionale in ambiti scientifici diversi e multidisciplinari. Al fine di promuovere l’affermazione del territorio quale “sistema” e favorire le ricadute economiche sul territorio di questa rete di competenze, il 5 ottobre 2004 è stato costituito il Distretto Tecnologico per la Biomedicina Molecolare, tramite un Accordo di Programma sottoscritto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Regione Autonoma FVG. L’attività del Distretto è focalizzata sul settore delle biotecnologie applicate alla medicina, in particolare nelle seguenti aree di grande impatto a livello mondiale: cardiologia, neuroscienze, oncologia, epatologia, medicina rigenerativa, genomica e bioinformatica.
La creazione in Regione di un Distretto Tecnologico di Biomedicina Molecolare diventa una strategia essenziale per mettere a sistema fattori quali le competenze distintive già presenti, come quelle dei produttori di conoscenza, il capitale umano qualificato, le imprese innovative, la disponibilità di capitale di rischio e la localizzazione geografica favorevole.

Al CBM (Centro di Biomedicina Molecolare), società consortile pubblico-privata, spetta il coordinamento del Distretto Tecnologico.
Con sede a Trieste presso AREA Science Park, e con laboratori localizzati nei principali poli scientifici della regione, CBM presta servizi per la diffusione dell'innovazione e per il trasferimento tecnologico, mettendo a disposizione laboratori comuni e grandi strumentazioni e offrendo formazione avanzata.

Imprese:
49
Istituzioni di ricerca e sviluppo / R&D:
18