Di.T.N.E. - Distretto Tecnologico Nazionale sull'Energia

Stampa la sintesi o il profilo dettagliato?

Indirizzo

Strada Statale 7 Appia km.706+030
72100 BRINDISI
(Puglia)

Telefono

+39 0831 1871223

Fax

+39 0831 1871301

World Wide Web

www.ditne.it

 


Breve descrizione

Presidente:
Prof.ssa Francesca Alessandra Iacobone
E-mail:
info@ditne.it

Attività principali

In particolare il distretto intende operare principalmente sulle seguenti aree di ricerca:
1. sistemi di conversione dell’energia;
2. sistemi di riduzione e riutilizzo della CO2;
3. smart technologies per le smart grids;
4. sistemi innovativi per la generazione di energia elettrica da fonte solare;
5. sistemi innovativi per la produzione di energia elettrica da fonte eolica;
6. sistemi innovativi per la produzione di energia elettrica e calore da biomasse;
7. vettore idrogeno;
8. sistemi innovativi per la produzione di energia elettrica da fonte geotermica profonda;
9. sistemi avanzati di risparmio energetico.

Breve descrizione

Il Di.T.N.E. ha la finalità di:
- sostenere attraverso l’eccellenza scientifica e tecnologica lo sviluppo della ricerca in settori produttivi nel campo dell'Energia focalizzandosi sul consolidamento infrastrutturale della ricerca e del trasferimento tecnologico in relazione alle necessita e alle aspettative espresse dalle realtà produttive nazionali di settore, nonché alle strategie europee condivise per la competitività, l'innovazione e lo sviluppo sostenibile;
- supportare le istituzioni che promuovono la ricerca scientifica e tecnologica per incoraggiare la partecipazione, il coordinamento e l’avvio di iniziative e progetti nazionali ed internazionali riguardanti il settore dell’energia;
- promuovere la connessione di tutti i soggetti dislocati nella filiera delle tecnologie per lo sfruttamento delle fonti energetiche, delle energie rinnovabili e della ricerca ad esse associata.

Il Distretto, inoltre, svolgerà un ruolo di supporto alle Istituzioni preposte alla promozione della Ricerca Scientifica e Tecnologica per sostenere la partecipazione, il coordinamento e l’avvio di progetti ed iniziative nazionali ed internazionali interessanti i settori dell’energia.

Imprese:
21
Istituzioni di ricerca e sviluppo / R&D:
10